Televideo.Rai.it

Televideo Regionale

23/06/2024 11:52
Prezzi e guerre non fermano il turismo
 Prezzi e guerre non fermano il turismo 
 Inflazione, aumenti tariffari e guerre 
 non fermano la voglia di viaggio degli 
 italiani: tra giugno e agosto saranno  
 infatti circa 4 milioni quelli che     
 partiranno, in aumento del 3,5% sul    
 2023. E' quanto emerge dall'indagine   
 del Centro studi turistici di Firenze  
 per Assoviaggi Confesercenti.          

 Secondo le stime, le richieste per     
 l'estero segnano un aumento del +6,7%  
 rispetto a giugno-agosto 2023, mentre  
 flettono del 3,1% le richieste verso   
 le destinazioni del Bel Paese.         

Torna Indietro