Televideo.Rai.it

Televideo Regionale

Pagina Precedente Sottopagina Precedente Pagina 100 Sottopagina Successiva Pagina Successiva
  inserisci pagina:     inserisci sottopagina:        Cattura sottopagine
Pagina 238 - sottopagina 2
   DIMARCO, PRONTO RINNOVO AL 2028      

 Il difensore nerazzurro Federico Dimar-
 co รจ senza ombra di dubbio uno dei mi- 
 gliori di questo avvio di campionato e 
 la dirigenza meneghina ha intenzione di
 blindarlo in vista delle prossime sta- 
 gioni. Le parti si sono avvicinate mol-
 to in questi ultimi giorni e stanno de-
 finendo i dettagli di un probabile rin-
 novo di contratto fino al 2028 con ade-
 guamento di ingaggio a 4 milioni.      

 Oltre alle vicende extra-campo, gli uo-
 mini di Simone Inzaghi stanno portando 
 avanti la preparazione per la prossima 
 partita contro il Torino, prevista sa- 
 bato alle ore 18.                      

 260 Altri Sport         299 Brevi Sport
  Prima Ultim'ora Politica Economia Dall'Italia Dal Mondo Culture
  Calcio Pagina 1 di 6  
        Pagina1   Pagina2   Pagina3   Pagina4   Pagina5   Pagina6    
 
  27/02 20:29   A CENTROCAMPO RITORNA BARELLA
  27/02 16:59   BIGICA: "GRATO AL CLUB PER INCARICO"
  27/02 16:50   PROBABILE RIPOSO PER BOMBER LAUTARO
  27/02 16:07   CAJUSTE KO, NIENTE SASSUOLO
  27/02 15:53   CON LA LAZIO ANCORA SENZA JOVIC
  27/02 15:40   BANDA PRONTO A TORNARE DAL 1'
  27/02 15:37   LA VITTORIA MANCA DA OLTRE UN MESE
  27/02 15:30   DA VALUTARE LE CONDIZIONI DI DANILO
  27/02 15:28   MIGLIORANO FAZIO E PIROLA
  27/02 15:25   PAVOLETTI,PIEDE FRATTURATO:OUT 2 MESI
  27/02 15:23   PAVOLETTI ALTRO KO, DUE MESI FUORI
  27/02 15:18   SI SPERA IN QUALCHE RECUPERO
  27/02 15:13   PESSINA INSEGUE IL RECORD DI GOL
  27/02 15:09   CON NICOLA, UN RITMO... DA EUROPA
  27/02 15:04   LAZARO: "CREDO IN QUESTA SQUADRA"
  27/02 15:03   LUIS ALBERTO COME D'AMICO E NEDVED
  27/02 14:35   "GIOCARE PARTITA COME ALL'ANDATA"
  27/02 14:34   BELTRAN ESULTA: "OTTIMO LAVORO"
  27/02 14:20   DYBALA: "MIA TRIPLETTA PER I TIFOSI"
  27/02 14:12   OKOYE: "DOBBIAMO FARE MEGLIO"