Naviga il televideo in popup

Dal Mondo

PER CHRISTCHURCH

24/04/2019 06:27


Gli attacchi nello Sri Lanka sono stati compiuti in "rappresaglia" per la strage nelle moschee di Christchurch, in Nuova Zelanda, del 15 marzo, in cui morirono 50 persone. E' quanto emerge da una prima indagine degli attentati di domenica costati la vita ad almeno 359 persone, secondo quanto ha riferito in Parlamento il vice ministro della Difesa del paese. Il premier ha poi avvertito di possibili nuovi attacchi nel Paese. L'Isis ha diffuso la foto del capo del commando, la posizione di ogni singolo kamikaze e nomi di battaglia e nazionalità.

Torna indietro

Calcio \ Serie A

Le notizie dalle squadre



Spogliatoi, interviste e news dagli allenamenti