Televideo.Rai.it

Televideo Regionale

Pagina Precedente Sottopagina Precedente Pagina 100 Sottopagina Successiva Pagina Successiva
  inserisci pagina:     inserisci sottopagina:        Cattura sottopagine
Pagina 431 - sottopagina 1
      LE PAROLE CHE NON TI HO DETTO     
 Bisogna sempre fare attenzione alle    
 parole e anche ai gesti. Alcune parole 
 non ci piacciono come alcuni gesti     
 inaspettati. Bisogna sempre stare at-  
 tenti, lo dico perché mi è successa una
 cosa traumatizzante. Qualche giorno fa,
 a Roma, un ragazzo è passato e, all'   
 improvviso, mi ha dato una pacca sul   
 sedere e poi è andato via.             

                                    1/4 
         a cura di Barbara Foria        
       www.servizitelevideo.rai.it      
  Prima Ultim'ora Politica Economia Dall'Italia Dal Mondo Culture
  Ultim'Ora Pagina 1 di 8  
        Pagina1   Pagina2   Pagina3   Pagina4   Pagina5   Pagina6   Pagina7   Pagina8    
 
  26/05 12:53   Neonata trovata morta tra gli scogli
  26/05 11:46   Papa ai bambini: "Pregate per la pace"
  26/05 11:04   Zelensky a Biden-Xi: venite in Svizzera
  26/05 10:20   M.O,aiuti a Gaza da valico Kerem Shalom
  26/05 09:33   Crosetto: la Nato non decide per tutti
  26/05 08:53   India, rogo ospedale: morti 7 neonati
  26/05 07:53   Kiev, raid russi con missili ipersonici
  26/05 07:00   Kharkiv, 11 i morti per l'attacco russo
  26/05 04:50   Nato:la Cina alimenta guerra in Europa
  26/05 04:00   Tel Aviv:polizia disperde manifestanti
  26/05 03:35   Onu:Kharkiv,attacco russo inaccettabile
  26/05 03:07   Ucraina, allarmi a Kiev e in 10 regioni
  26/05 02:26   Canada,spari scuola elementare ebraica
  26/05 01:28   Usa, Smith chiede il silenzio per Trump
  26/05 00:30   Morte Onorato, s'indaga a tutto campo
  25/05 22:45   Anticipo Serie A, Milan-Salernitana 3-3
  25/05 22:10   Riga con Nato: armi a Kiev senza limiti
  25/05 21:35   G7,Gentiloni: passi avanti asset russi
  25/05 21:35   G7:Gentiloni, passi avanti asset russi
  25/05 21:10   Cannabis light vietata:è uguale a droga