Naviga il televideo in popup

Dal Mondo

Nizza, killer era sbarcato a Lampedusa

30/10/2020 09:43


Brahim Aouissaoui, il tunisino 21enne che, armato di coltello,ha aggredito e ucciso due donne e il sacrestano nella cattedrale di Notre-Dame, a Nizza, era sbarcato a Lampedusa il 20 settembre ed era stato poi trasferito a Bari. Delle vittime, l'uomo aveva 50 anni, le donne 40 e 70. Una è stata quasi decapitata. Il terrorista, ferito e catturato dalla polizia,continuava a gridare 'Allah Akbar', ha rivendicato l'aggressione e ha detto di aver agito da solo. In Francia è massima allerta terrorismo.Fermato un 47enne che avrebbe avuto contatti con il killer alla vigilia dell'attacco.

Torna indietro

Calcio \ Serie A

Le notizie dalle squadre



Spogliatoi, interviste e news dagli allenamenti